Capodanno al museo a Roma, Milano e Napoli: tutte le aperture straordinarie del 1 gennaio

Capodanno al museo a Roma, Milano e Napoli: tutte le aperture straordinarie del 1 gennaio

Rispondere alla fatidica domanda “cosa fai a Capodanno” è sempre molto difficile: ma scegliere di visitare uno dei numerosi musei aperti il primo gennaio, trascorrendo così una giornata all’insegna dell’arte e della cultura, rende tutto più semplice. Le proposte, da Nord a Sud, sono davvero molte: a Milano resteranno aperti tutti i maggiori musei della città e quelli civici, mentre a Roma anche i parchi archeologici offriranno la possibilità di trascorrere un Capodanno diverso. Ingressi con biglietti ridotti a Napoli, dove il 31 dicembre resterà aperta anche Pompei: ecco tutti i musei e i parchi che resteranno aperti in questi giorni di festa.

Roma: dai Musei Capitolini al Chiostro del Bramante

Museo dell’Ara Pacis, a Roma.in foto: Museo dell’Ara Pacis, a Roma.

Un Capodanno all’insegna dell’arte e dell’archeologia, quello di Roma, con aperture straordinarie in tutti i maggiori musei e parchi archeologici della città. Dai Musei Capitolini al Museo dell’Ara Pacis, passando per il Museo Giovanni Barracco, nella giornata del 1 gennaio sarà possibile visitare ognuno di questi luoghi nei soliti orari di apertura al pubblico. Ridotto sarà invece l’ingresso nell’area archeologica del Circo Massimo, aperta solo fino alle 16.

Occasione imperdibile anche per visitare la mostra “DREAM” al Chiostro del Bramante, che il primo gennaio resterà aperta fino alle ore 21. Per gli appassionati di cinema invece sarà possibile trascorrere l’ultimo giorno dell’anno e il primo del 2019 in compagnia delle straordinarie animazioni della Pixar: il Palazzo delle Esposizioni, che ospita la mostra dedicata, sarà aperto eccezionalmente anche il 31 dicembre e il 1 gennaio. Aperti anche il Vittoriano con la mostra su Pollock e Warhol e Palazzo Braschi, con una bella esposizione dedicata alla fotografia d’epoca.

A Milano Palazzo Reale, Gam e Mudec

La mostra dedicata allo street artist Banksy al Mudec, Milano.in foto: La mostra dedicata allo street artist Banksy al Mudec, Milano.

Tantissime le aperture straordinarie nei giorni del 31 dicembre e primo gennaio anche a Milano: oltre a Palazzo Reale e al Mudec, dove sono in corso le mostre dedicate a Banksy, Steve McCurry e Paul Klee, resterà aperto anche il Padiglione d’Arte Contemporanea, con la bella monografica su Eva Marisaldi. Orari ridotti invece per le Gallerie d’Italia, dove il 31 dicembre sarà possibile entrare fino alle 14 mentre il giorno di Capodanno solo in orario pomeridiano, e per il Museo della Permanente: qui il primo giorno del 2019 sarà comunque possibile visitare la mostra su Caravaggio.

Le festività milanesi non sono le stesse senza la tradizionale visita a Palazzo Marino, che quest’anno ospita l’Adorazione dei Magi del Perugino: il giorno del 31 dicembre la chiusura sarà però anticipata alle 18. Aperti anche il Castello Sforzesco, il Museo del Novecento, la Galleria d’Arte Moderna e la Fabbrica del Vapore: anche in questo caso orario ridotto alla sola mattinata del 31 e al pomeriggio di Capodanno.

Napoli: MANN, Madre e Pompei

Museo Archeologico Nazionale di Napoli.in foto: Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Non sarà da meno Napoli, dove il primo gennaio sia il Museo Archeologico Nazionale che il Madre resteranno aperti normalmente: quest’ultimo offrirà ai visitatori la possibilità di visitare le esposizioni permanenti e quelle temporanee ad un prezzo ridotto di 2 euro. Ricca di possibilità sarà anche la giornata del 31 dicembre, con le aperture della Certosa e del Museo di San Martino (fino alle 14), Castel Sant’Elmo, Palazzo Reale e il Museo di Capodimonte. Per chi avrà voglia di spingersi un po’ più in là, aperti anche il Parco Archeologico di Pompei (ma solo fino alle 17) e gli scavi di Ercolano, Oplontis, Boscoreale e Stabia.

Fonte: Capodanno al museo a Roma, Milano e Napoli: tutte le aperture straordinarie del 1 gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *